Da giugno al via la ritenuta del 21% sulle locazioni brevi

22 maggio 2017

Condominio e Locazioni, Sostituti d'Imposta
Al via la ritenuta sulle somme corrisposte a persone fisiche non imprenditori da parte di intermediari immobiliari, anche operanti a mezzo di portali ONLINE

 

Anche per i contratti di locazione breve ad uso turistico è possibile optare per il regime CEDOLARE SECCA.

Si tratta di quei contratti di durata inferiore a 30 giorni nell’anno, ivi inclusi quelli che prevedono la fornitura di biancheria e pulizia locali stipulati da persone fisiche non imprenditori direttamente o tramite soggetti che esercitano attività di intermediazione immobiliare anche attraverso la gestione di portali ONLINE, per i quali non sussiste obbligo di registrazione.

E’ applicabile, in questo caso, l’aliquota del 21%.

Come previsto dal Decreto Legge nr. 50/2017, all’articolo 4, per i contratti di locazione breve stipulati a partire dal 1/6/2017 gli intermediari immobiliari sono tenuti ad operare, in qualità di sostituti d’imposta, una ritenuta del 21% sull’ammontare dei canoni incassati per conto del locatore, che, nel caso in cui non sia stata esercitata l’opzione per il regime CEDOLARE SECCA, sarà considerata a titolo di acconto.

> DL 50/2017 art.4

 

 

Ultime News

Le Nostre News

Feed News